guido accordini

BIOGRAFIA

Guido Accordini è figlio di Igino Accordini piccolo produttore nella Valpolicella.
Igino ha cominciato il suo lavoro come mezzadro, poi ha acquistato nel 1971 i primi due ettari.

Nel frattempo Guido Accordini si diploma Enologo alla scuola enologica di Conegliano Veneto nel 1975.
Finito il militare viene assunto dalla Ditta Campari SPA nel 1977 come responsabile della produzione a Sesto San Giovanni Milano.

Per Guido Accordini è una occasione importante per fare una grandissima esperienza lavorativa e professionale in questa azienda di fama mondiale.

Il direttore commerciale riconoscendo la grande capacità comunicativa e di empatia le chiede di passare al settore vendite con mansioni di capo area per il sud Italia, per la Calabria e Sicilia, poi in Emilia Romagna ed infine Trentino Alto Adige e parte del Veneto.

In questa esperienza acquisisce anche competenza nel settore marketing per prodotti di beverage come anche il vino.

Conclude la sua carriera con la Campari SPA perchè decide di iniziare con la Azienda Agricola di famiglia che in pochi anni sviluppa, portandola da 2 ettari a 30 ettari.

La capacità di Guido Accordini è importante ma bisogna riconoscere che sono gli anni del boom dell’Amarone.

L’importante è averci creduto, con un notevole sforzo economico, lavorando duramente, per produrre vini di qualità’ e con la collaborazione della moglie Liliana sono riusciti a farci conoscere ed apprezzare come produttori di buon vino Amarone della Valpolicella.

“L’Azienda resta comunque a conduzione famigliare e con l’aiuto dei nostri collaboratori proseguiamo il cammino intrapreso cercando di garantire sempre la qualità del prodotto. ” Guido Accordini.

L'enologo aziendale

L’enologo è una figura fondamentale all’interno di un’azienda vinicola: la produzione di un vino richiede infatti la presenza della sua figura fin da quando si debba ancora decidere che tipo di viti impiantare in un particolare terreno.

Il suo ausilio è utile a scegliere piante adatte al territorio, e a partire da qui monitorerà successivamente la vendemmia, la vinificazione ed infine l’imbottigliamento del vino.

È rimessa a lui anche la scelta del momento più adatto per vendemmiare, oltre alla tempistica migliore per imbottigliare.

Guido Accordini Enologo cantina Accordini Igino
Esegue anche dei test e raccoglie campioni per studiare le proprietà organolettiche e chimico-fisiche del vino che si sta producendo.
Da ciò si capisce come il ruolo dell’enologo rivesta un’importanza capitale per la buona riuscita di un vino.
Guido Accordini

L'imprenditore agricolo

L’imprenditore agricolo è colui che si pone a capo di un’azienda, presente su un dato territorio, fissando degli obiettivi e lasciandosi coadiuvare dai propri collaboratori per cercare di raggiungerli.

Attenzione però: questo non significa che l’imprenditore sia un mero proprietario di un fondo e che deleghi tutto a degli esperti.

Essere un imprenditore agricolo come Guido Accordini è una mansione difficile che prevede preparazione nel proprio campo, oltre ad una buona dose di creatività.

Qualora ci si improvvisi in questo ruolo senza un’adeguato studio alle spalle si rischia di fallire miseramente nei propri intenti.

LEGGI LA BIOGRAFIA DI IGINO